ANCHE STAVOLTA LUCA NAPOLITANO

00:00
00:00

  • Label copy

  • comunicato-lancio-napolitano-anche-stavolta.docx

 

 

Segui su

  • Artista

    LUCA NAPOLITANO

  • Titolo

    ANCHE STAVOLTA

  • Etichetta

    CLODIO MUSIC

  • Edizioni

    CLODIO MANAGEMENT SRLS

  • Radio date

    24/11/2017

Torna LUCA NAPOLITANO
dal 24 novembre il nuovo singolo e video
ANCHE STAVOLTA
Come non emozionarsi quando a cantare l’amore, i sogni, le speranze e tutto ciò che si investe in un rapporto sentimentale è la straordinaria e singolare voce di Luca Napolitano. Anche Stavolta”, è il nuovo singolo, anticipazione dal nuovo album, ancora in fase di lavorazione, la cui pubblicazione è prevista per il prossimo anno. Il giovane artista campano, dopo il successo avuto ad “Amici”, torna a cantare l’amore, in versione diversa, con un pizzico di amarezza e di profonda malinconia di fronte al tempo che scorre, “alla paura di sbagliare, di cadere e di restare poi soli”. Anche stavolta due stelle brillano nel firmamento dell’amore, sembrano vicine ma in realtà sono lontane anni luce; una è pronta a perdonare e ad ascoltare soltanto la voce del cuore mentre l’altra risponde con indifferenza ad un profondo e disperato grido d’amore. Questo è quanto emerge dal bellissimo e coinvolgente ritornello del brano “Anche Stavolta”, interpretato magistralmente da Luca Napolitano (Anche stavolta sarò io a non mentire/a perdonare il tuo modo di fare del male/anche stavolta sarai tu a non capire/a calpestare il mio modo di essere vero/restiamo fermi a guardarci e non piangere amore/lasciami fermo a guardare una storia che cerca di ricominciare). Il brano è stato scritto da Luca con Adriano Pennino (che ha curato anche gli arrangiamenti) e Francesco Ciccotti. Il videoclip è stato girato a Roma, presso lo studio di Cinecittà 3; regia e montaggio Marco Carlucci - Produttore esecutivo Pasquale Scilanga per Clodio Music . Con Marta Torre, Anna Guerra, Gennaro Cassini. Il videoclip, attraverso le tecnica del green screan, coniuga un paesaggio fantastico, "dell'altrove" ai ritmi classici del cuore, in cui si tenta una spinta evolutiva verso il Sé, superando i conflitti del sentimento.